Festival MITO Settembre Musica 2014: labirinti sonori e apparizioni improvvise a Milano e Torino

teatro_regio_torino_sat

Festival MITO Settembre Musica 2014: labirinti sonori e apparizioni improvvise a Milano e Torino

Mancano pochi giorni: Milano e Torino sono quasi pronte a lasciarsi incantare dai suoni e dalle parole del Festival MITO SettembreMusica, rassegna musicale nata nel 1978 a Torino e promossa congiuntamente dalle due città a partire dal 2007.

teatro regio di torino
Il Teatro Regio di Torino tra le location del Festival
MITO SettembreMusica 2014

Anche quest’anno, da giovedì 4 a domenica 21 settembre, il Festival trasformerà Milano e Torino in un unico grande palcoscenico, coinvolgendo circa 2200 musicisti e spaziando – a prezzi accessibili – tra i differenti generi: dall’antica alla classica e alla contemporanea, dal jazz alle espressioni più innovative della musica elettronica. Sono ben 156 i concerti in calendario, che risuoneranno non solo in sale da concerto, ma anche in chiese, piazze, cortili, musei, palazzi, carceri, biblioteche, stabilimenti industriali… 
Particolare attenzione sarà riservata, quest’anno, alla Grande Guerra, attraverso testimonianze letterarie e musicali di grande spessore: un concerto sinfonico con l’Orchestra e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi e uno con i pianisti Bruno Canino e Antonio Ballista e la cantante Lorna Windsor; la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense, le parole di guerra del Coro della S.A.T.; le musiche di Ravel (che volle arruolarsi nonostante il fisico minuscolo e fragile), Debussy, Malipiero, Casella e Prokof’ev.

brahms festival mito settembre musica milano 2014
Teatro alla Scala, il 5 Settembre dalle 21.00 la Budapest Festival Orchestra
ricorda Claudio Abbado con musiche di Brahms

Sotto i riflettori anche la musica di Brahms: Aimez-vous Brahms? propone un concerto con la Terza e la Quarta Sinfonia (con la Budapest Festival Orchestra), la Prima Sinfonia (Orchestra Nazionale della Radio Polacca), la Seconda Sinfonia (con l’Orchestra di San Pietroburgo diretta da Yuri Temirkanov), il Concerto per violino e orchestra e alcune Danze Ungheresi (con i giovani talenti dell’Accademia di Imola).
Quest’anno MITO SettembreMusica rende omaggio, inoltre, al grande compositore ceco Leóš Janáček e alle sue partiture di inestimabile bellezza: potremo scoprire il cameristico Diario di uno scomparso in cui una voce di tenore, poche voci femminili e un pianoforte narrano la fatalità della passione amorosa, attraverso la storia di una fascinazione che ha qualcosa di demoniaco.
Il Festival darà come sempre spazio anche alla produzione contemporanea: due concerti sinfonici, uno con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e uno con l’Orchestra Filarmonica ‘900 Teatro Regio Torino, e uno cameristico con il mdi ensemble di Milano, offriranno l’occasione di ascoltare alcune pagine tra le più significative dell’opera di Fabio Vacchi ed il viennese Beat Furrer.

Appuntamenti per i più piccoli

Domenica 7 settembre dalle 15.30 il Festival ha in serbo un appuntamento perfetto per i più piccoli (dai 7 anni): alla Casa Teatro Ragazzi e Giovani di Torino, infatti, andrà in scena La febbre dell’oro. Omaggio a Charlie Chaplin, uno spettacolo che omaggia il cinema muto e uno dei suoi più grandi artisti, Charlie Chaplin, giocando con le tecniche magiche del teatro d’ombre. Regia di Roberta Faroldi, ombristi e attori della compagnia teatrale dei Fools, musica di Gian Luca Baldi. Posti numerati 5€.

eventi di mito settembre musica per i più piccoli
Domenica 7 settembre la Casa Teatro Ragazzi e Giovani di Torino
rende omaggio a Charlie Chaplin giocando con le tecniche magiche del teatro d’ombre
Tra gli spettacoli dedicati ai bambini e alle loro famiglie, segnaliamo: Tempi burrascosi, favola musicale di Nicola Campogrande su libretto di Dario Voltolini (Teatro Leonardo da Vinci, Milano, domenica 7 settembre dalle ore 17.00); Il cacciatore di immagini e di suoni, di Sergio Liberovici, operina per incantare con voci, pietre, foglie, carta e metalli (Centro di Cultura per l’Arte e la Creatività di ITER di Torino, mercoledì 10 settembre, ore 15.30 e 17.30). Ingresso 5€.

Musica elettronica e crossover

Sonorità più sperimentali animeranno il Festival sia a Torino che Milano: al Teatro Colosseo di Torino, sabato 20 settembre dalle 21.30, faremo un Viaggio alla fine dei giorni con Andrew Poppy (voce, pianoforte, elettronica), Julia Bardsley (visuals), OvO e il canadese Tim Hecker (elettronica). Posto unico numerato 10€.
eventi di musica elettronica per mito settembre musica 2014
Sonorità sperimentali con Tim Hecker, Ovo e Andrew Poppy
al Teatro Colosseo di Torino, sabato 20 settembre
Al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano, giovedì 11 settembre dalle 22.00, sarà la volta del musicista e compositore tedesco Nils Frahm, classe 1982. Il cuore dei live di Frahm è nell’improvvisazione, con sonorità che accostano pianoforte, piano elettrico e sintetizzatore. Posto unico numerato 15€.

Il Cinema e le sue colonne sonore

MITO SettembreMusica è Cinema, oltre che Musica! da lunedì 8 a domenica 14 settembre la Grande Guerra verrà raccontata al Cinema Massimo di Torino (www.cinemamassimotorino.it) attraverso una serie di grandi film antimilitaristi. Ne citiamo un paio: I recuperanti (1970, 101’, 35mm, col.), scritto da Ermanno Olmi insieme a Tullio Kezich e Mario Rigoni Stern, girato sull’altopiano di Asiago (mercoledì 10 dalle ore 22.30 e venerdì 12 dalle ore 18.30); Orizzonti di gloria (1957, 86’, b/n, v.o. sott.it.) capolavoro antimilitarista di Stanley Kubrick, sugli schermi il 9 settembre alle 18.30 e il 12 settembre alle 20.30. Intero 6€, ridotti 4€/3€.

eventi di cinema per mito settembre musica
MITO SettembreMusica è Cinema, oltre che Musica! proiezioni
al Cinema Massimo di Torino da lunedì 8 a domenica 14 settembre
eventi di cinema a mito settembre musica 2014
Scary Night: sabato 6 settembre serata da brivido al PAC di Milano! suggestioni
dai film di culto del genere horror (in foto, una scena da Suspiria).

Il 6 settembre il PAC – Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano celebrerà il Cinema Horror attraverso una selezione delle sue più belle colonne sonore: dalle 23.00 i Claudio Simonetti’s Goblin ci faranno vivere una serata da brivido popolata dalle suggestioni e dalle inquietudini di film culto del genere horror quali Profondo Rosso, Suspiria, Phenomena, Tenebre, Zombi, Wampyr e altri ancora (ulteriori informazioni su http://www.pacmilano.it/events/serata-da-brivido-con-festival-mito/). Ingresso 10€.

Musica, Scienza e impegno ambientale

La Musica va a braccetto con la Scienza, mercoledì 17 dalle 22.00, al Civico Planetario di Milano: il progetto “Il pianeta della vita” propone una conferenza astronomica di Fabio Peri e l’esibizione, al buio, del baritono Bruno Taddia e di Andrea Corazziari al pianoforte. Musiche di Gustav MahlerDer Abschied da Das Lied von der Erde. Ingresso 10€.

scienza e musica festival mito settembre musica milano 2014
Mercoledì 17 al Planetario di Milano “Il pianeta della vita”,
conferenza astronomica e musiche di Gustav Mahler
(Foto: Paolo Vanadia)

Durante tutto il festival, ogni martedì e giovedì in Piazza San Fedele a Milano, ci saranno i concerti Play’n’Jazz, il cui palco sarà alimentato dalla forza motrice prodotta dal pubblico e da quella accumulata presso le postazioni Bike Energy System collocate nel centro di Milano. Per altri appuntamenti a Milano e Torino… stay tuned, buon festival a tutti!
Paolo Vanadia
DOVE | QUANDO
Milano e Torino, luoghi vari | dal 4 al 21 settembre 2014
INFO
http://www.mitosettembremusica.it/