Dal 23 luglio a Palazzo Reale in mostra l’Italia intatta di Gennaro Della Monica

blogger_gennaro_della_monica_palazzo_reale_milano_res

Dal 23 luglio a Palazzo Reale in mostra l’Italia intatta di Gennaro Della Monica

Il 23 luglio arriva a Milano, nella splendida cornice di Palazzo Reale, la monografica “L’Italia intatta di Gennaro della Monica”, dedicata all’opera del pittore abruzzese Gennaro della Monica (1836 – 1917), napoletano d’adozione, con 90 opere realizzate dall’artista negli ultimi anni dell’Ottocento.

L’esposizione, curata da Philippe Daverio, Paola di Felice, Cosimo Savastano e Claudio Strinati, farà scoprire al grande pubblico il lavoro di quegli artisti, come Della Monica, che nel corso degli anni non hanno goduto di una grande fortuna critica e sono stati dimenticati.
La mostra, inoltre, rende omaggio alla pittura ottocentesca del paesaggio di cui Della Monica è stato un eccellente interprete. La scelta dei curatori è stata infatti quella di sottolineare questo aspetto dell’opera del pittore abruzzese, che fu anche ritrattista e pittore di temi storici.

mostre d'arte gratis a milano
Il percorso della mostra si sviluppa in sei sezioni che rappresentano al meglio le tecniche pittoriche utilizzate da Gennaro della Monica: la prima “en plein air” e poi “la macchia” illustrano gli esperimenti pittorici del suo primo periodo napoletano e l’incontro con il realismo dei fratelli Palizzi. Le sezioni successive rappresentano i luoghi che l’artista ha conosciuto viaggiando, da Napoli e Firenze fino a Milano, e che hanno segnato il suo percorso di crescita. Il visitatore si ritrova così in un mondo di paesaggi filtrati attraverso gli occhi del pittore dove la luce è la vera protagonista, passando attraverso boschi, montagne e lo splendido scenario del Gran Sasso, a lui molto caro.
dal 23 luglio a  Milano la mostra "L'Italia intatta di Gennaro della Monica"
Della Monica volle porre l’accento sul rapporto uomo – natura, innovando il modo pittorico in cui veniva rappresentata, che dev’essere svolto nella sua semplicità, senza inutili orpelli, attraverso la luce che cambia la forma delle cose nel corso del giorno e delle stagioni. Della Monica si preoccupa della sintesi della luce, che fa mutare la natura nel corso della giornata, riuscendo a farla diventare la vera protagonista di ogni quadro. Nella concezione di Della Monica al pittore sta il compito di introiettare l’immagine e di riprodurla sulla tela nella sua totalità.

Paolo Vanadia

DOVE | QUANDO

Palazzo Reale, Piazza Duomo, 12, Milano
Dal 23 luglio al 31 agosto 2014
lunedì 14.30- 19.30
martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30 – 19.30
giovedì e sabato 9.30 – 22.30
ultimo ingresso un’ora prima della chiusura
COSTI
Ingresso gratuito
INFO
www.comune.milano.it/palazzoreale