Weekend a Milano: cosa fare da venerdì 4 a domenica 6 luglio

blogger_boardwalk_empire_res

Weekend a Milano: cosa fare da venerdì 4 a domenica 6 luglio

In questo articolo vi proponiamo alcune idee interessanti, da venerdì 4 a domenica 6 luglio, per un fine settimana diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Sabato: visita guidata alle opere di #ECOISMI2014, arte contemporanea nel cuore del Parco Naturale dell’isola Borromeo a Cassano d’Adda

visite guidate nel weekend ad installazioni di arte contemporanea: ECOISMI2014 a Cassano d'Adda
“Boardwalk Empire” (“Impero della passeggiata”) di Justin Tyler Tate
tra le installazioni selezionate da #Ecoismi2014

Torna anche quest’anno Ecoismi, evento di arte contemporanea organizzato e promosso dal Comune di Cassano d’Adda, nel cuore del Parco Naturale dell’Isola Borromeo. Giunto alla sua terza edizione, #Ecoismi2014 segue un filo conduttore composto da tre parole: habitat, rigenerazione, memoria.
Un bando aperto ad artisti italiani e internazionali under 35 ha portato alla selezione di progetti d’arte e design sui temi della sostenibilità, dell’ecologia e di un uso responsabile del territorio. In occasione della notte bianca di Cassano d’Adda, sabato 5 luglio, sarà possibile scoprire Ecoismi grazie ad una visita guidata tenuta dal curatore, Ylbert Durishti (durata prevista un’ora circa).
Ritrovo alle ore 18:00 presso la Cascina comunale nel Parco. A seguire aperitivo convenzionato presso Bar Ristorante – Batracos e dalle 20.00 concerto alla Cacina Batacros, musica Nashville con Maurizio Carolesi.
Ulteriori informazioni su http://it.ecoismi.org/

Domenica: Video Sound Art, alle 19.00 inaugura il festival dedicato all’innovazione tecnologica in ambito artistico (gratis)

Video Sound Art, dal 6 al 11 luglio al Museo Scienza di Milano il festival dedicato all'innovazione tecnologica in ambito artistico
Video Sound Art, dal 6 al 11 luglio al Museo Scienza di Milano
il festival dedicato all’innovazione tecnologica in ambito artistico
Inaugura domenica 6 luglio alle 19.00 al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci VideoSoundArt, il festival dedicato all’innovazione tecnologica in ambito artistico. 
Quest’anno il festival si caratterizza per la forte presenza di animazioni di illustrazioni attraverso la tecnica del videomapping; padrino e ispiratore sarà l’illustratore milanese Beppe Giacobbe. Aperitivo di inaugurazione dalle 19.00, a seguire performance interattiva a cura dell’artista Iokoi. Da non perdere le performance dei musicisti dell’Istituto Svizzero IOIC, che realizzano originali sonorizzazioni live di film muti. Ingresso libero al festival, alcuni dei concerti in programma nei giorni successivi sono a pagamento.
Ulteriori informazioni su www.museoscienza.org/

Sabato pomeriggio: biciclettata alla scoperta di angoli verdi e balconi fioriti, con Wonder Way (gratis)

visite turistiche in bicicletta nel weekend a milano
Coloriamo il weekend a Milano, pedalando in compagnia
alla ricerca di angoli verdi e balconi fioriti
(Foto dalla pagina FB di Wonder Way)
Milano, una pedalata nel weekend in compagnia, alla ricerca di angoli verdi e balconi fioriti: questa la proposta di Wonder Way (https://www.facebook.com/WonderWayMI). Sabato 5 luglio partenza alle 15 da Bici&Radici: tra le tappe anche la multietnica via Padova e i l’ex Parco Trotter. Il percorso termina Al Tempio d’Oro, con aperitivo e cocktail estivi.
E’ possibile noleggiare le biciclette al costo di 5€. Per chi è provvisto di bici, invece, l’iniziativa è gratuita.
Prenotazione scrivendo a mi.wonderway@gmail.com.

Sabato: visitate l’antico Foro Romano di Milano, sotto la Pinacoteca Ambrosiana

visite di sabato al foro romano di milano
Visitate il Foro Romano di Milano, accessibile il primo sabato
di ogni mese con biglietto di 3€ (ridotto 1,50€)

Vi sarà capitato, passeggiando per Milano, di notare “Leonardo Icon”, l’opera – posta in  piazza Pio XI, proprio di fronte la Pinacoteca Ambrosiana – con cui l’Architetto Daniel Libeskind ha reso omaggio al genio di Leonardo da Vinci. Il basamento dell’opera riproduce la mappa di Milano disegnata da Leonardo, che colloca il centro della città nell’esatta posizione dell’Ambrosiana, in passato nodo nevralgico dell’antica Mediolanum.
Sotto la Pinacoteca, infatti, sorge l’antico Foro Romano (si veda il nostro speciale turismo), la piazza principale della città, intorno il quale sorgevano gli edifici più importanti, la Curia, i Templi, le botteghe e dove si svolgeva la vita sociale e religiosa. 
Il Foro Romano è visitabile questo sabato, e ogni primo sabato del mese, acquistando un biglietto al costo di 3 euro (1,50 euro ridotto). Potrete ammirare, grazie ad un sapiente restauro, una parte della pavimentazione costituita da lastre di pietra bianca, detta «di Verona», usata a partire dal primo secolo dopo Cristo.

Da venerdì a domenica: “Oh che bel castello! 2014”, speciale percorso per bambini e ragazzi all’esterno del Castello della Manta, Manta – Cuneo

Castello della Manta, Manta © Giorgio Majno

Gita fuori porta in direzione Manta (CN): il Castello della Manta vi aspetta per “Oh che bel castello! 2014”, con un percorso per bambini e ragazzi alla scoperta delle mura, dei passaggi nascosti, del bosco e dei particolari più curiosi di questo bene del FAI.
Apertura dalle 10.00 alle 18.00 nei giorni di aperture del Bene, verificare sul sito http://www.fondoambiente.it/ o su https://www.facebook.com/castellodellamanta eventuali variazioni di programma. L’ingresso è gratuito per gli iscritti FAI e i residenti, adulti 6€, ragazzi (4-14 anni) 4€.

Sabato sera: al Planetario di Milano “Tanabata”, la festa delle stelle innamorate

Tanabata, la festa delle stelle innamorate.
Tanabata, la festa delle stelle innamorate.
Il Planetario di Milano celebra il Tanabata
insieme al Planetario Gingaza di Tokyo.

Scoprite il Tanabata al Planetario di Milano, sabato 5 luglio (ore 19,30 e 21), con Chiara Pasqualini. In Giappone il Tanabata si festeggia il 7 luglio: la festa è legata a due stelle, Vega e Altair che nelle notti estive si vedono molto bene. Nella tradizione giapponese rappresentano due innamorati, Orihime e Hikoboshi, la tessitrice e il mandriano. La tradizione dice che per volere divino, i due possono incontrarsi solo la notte del 7 luglio, mentre tutte le altre notti sono divisi dalla Via Lattea, il fiume celeste nella tradizione giapponese.
Biglietti: intero 3€, ridotto 1,50€ (fino a 18 anni e oltre i 60 anni)

Domenica 6 luglio: musei e aree archeologiche statali gratis per tutti a Milano e in tutta Italia

arte e cultura: visite gratuite ai musei statali la prima domenica del mese
“La cena”, Antonio López García
Ogni prima domenica del mese, a partire da luglio, è previsto l’accesso gratuito a monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato. 
I luoghi d’arte visitabili a Milano sono il Cenacolo Vinciano, il Parco dell’Anfiteatro Romano e Antiquarium “Alda Levi” e la Pinacoteca di Brera, dove resta visitabile la mostra “Antonio López García, Caravaggio. Cena per due, pittura della realtà”, che permette di ammirare “La cena” dell’artista spagnolo insieme al capolavoro “Cena in Emmaus” di Caravaggio.
arte e cultura: visite gratuite ai musei statali la prima domenica del mese
“Cena in Emmaus”, 1606, Michelangelo Merisi da Caravaggio
Per una gita fuori porta, vi consigliamo invece il Museo del Palazzo Ducale di Mantova o il Castello di Moncalieri (TO). Per l’elenco completo dei luoghi della cultura statale, si veda il sito del MiBACT.

Domenica: teatro, musica, letture e passeggiate tematiche in un museo a cielo aperto, il Monumentale di Milano (gratis)

musica, teatro, passeggiate, eventi gratuiti nel weekend al cimitero monumentale di milano
Cimitero Monumentale di Milano, un museo a cielo aperto
Questa domenica, e ogni prima domenica del mese fino a Novembre, il Cimitero Monumentale ospiterà eventi di teatro, musica, letture e passeggiate tematiche ad accesso gratuito.
Domenica 6 luglio, in programma un doppio concerto: dalle 10,00 alle 10,45 il Famedio sarà inondato dalle note di un concerto per arpa e violino su musiche di Arcangelo Corelli, Biagio Marini, Franz I. Biber.
Da mezzogiorno, invece, concerto a cura dei Civici Corsi di Jazz: il gruppo Strollin’ Quartet interpreterà brani di Eden Abhez, Mongo Santamaria, Billie Holiday, Bobby Timmons, Bob Todd, Charles Kenny, Mingus, Maria Grever, Victor Young, Turner Layton, Nat Adderley. 
Dalle 11.00 a mezzogiorno, spazio al teatro con tre pièces ideate e realizzate da Milano Teatro Scuola Paolo Grassi, che raccontano le Cinque giornate di Milano del 1848, la prosa poetica di Alda Merini e la nascita del Piccolo Teatro negli scritti di Giorgio Strehler e Paolo Grassi.

Da venerdì a domenica: “Non chiamatemi Maestro”, di e con Corrado d’Elia, al Teatro Libero

spettacoli teatrali a milano nel weekend: Non chiamatemi Maestro al Teatro Libero
Prima Nazionale per “Non chiamatemi Maestro”,
di e con Corrado d’Elia, al Teatro Libero di Milano
Un canto d’amore per il Teatro, la storia di una passione, di qualcosa di così forte da segnare il percorso di tutta una vita, in cui chiunque ami il teatro e la vita si può riconoscere. 
Lo spettacolo “Non chiamatemi Maestro”, in scena in prima nazionale fino al 15 luglio al Teatro Libero di Milano, è liberamente tratto dagli scritti e dalle testimonianze di Giorgio Strehler, maestro di bottega che conosceva l’arte del teatro come pochi.

NON CHIAMATEMI MAESTRO,  dal 27 giugno a Milano
il nuovo, emozionante “album” di Corrado d’Elia
Corrado d’Elia celebra con questo spettacolo l’universalità dell’Arte, in un gioco teatrale di sovrapposizione con il Maestro in totale comunione. Un percorso emozionante, un flusso di pensieri forte e toccante che restituisce decisamente la parola all’emozione e alla poesia. Una riflessione sentita e appassionata sull’amore e sul grande sacrificio che necessariamente il Teatro ogni giorno richiede a chi lo fa, nel rapporto tra Arte e Vita.
Lo spettacolo è l’ultimo di questa stagione del Teatro Libero a far parte dell’abbonamento Invito a Teatro. In scena venerdì e sabato dalle 21.00. Per ulteriori informazioni, rimandiamo il lettore all’articolo dedicato a questo spettacolo.

Venerdì: Jazz sotto le stelle nel giardino della Cooperativa Labriola con MAQUIS (gratis)

Nuovo appuntamento col Jazz sotto le stelle, nel grande giardino della cooperativa Labriola, in via Enrico Falck 51. I nostri amici di Maquis vi aspettano per una serata in compagnia della Delirium Jazz Band (progetto che vede coinvolti Andrea jimmy catagnoli, sax alto, Lorenzo Bianchi, pianoforte, Matteo D’amico, chitarra, Andrea vagnoni, contrabbasso e Arturo Garra, clarinetto).
musica jazz a milano nel weekend: jazz sotto le stelle con MAQUIS
Venerdì 4 luglio Jazz sotto le stelle: Jazz, stelle, giardino, birra, salamelle…
Alle 19 ci si prepara al live con grigliata di salamelle e hamburger veg, mentre il live inizia alle 21 con un repertorio che spazia dal jazz tradizionale allo swing, guardando ai grandi del genere come Django Reinhardt, Duke Ellington e Charlie Parker.
Serata ad ingresso gratuito. Ulteriori info su https://www.facebook.com/events/683079875061925/

Da venerdì a domenica: Il mondo dei Dinosauri al Museo del Manifesto Cinematografico di Milano

Il Mondo dei Dinosauri in mostra fino al 13 luglio
al Museo Fermo Immagine di Milano
Cento anni di Dinosauri al Cinema da Gertie a Godzilla, da “Il Mondo Perduto” a “Jurassic Park”. Per celebrare questo anniversario il Museo del Manifesto Cinematografico di Milano allestisce una mostra speciale con oltre 100 manifesti cinematografici di vario formato, locandine, fotobuste, foto di scena originali, modellini scientifici in scala, statue e diorami in mattoncini LEGO® creati appositamente per la mostra a tema preistorico.
Sono previste visite guidate per scolaresche e gruppi di bambini, operate da esperti che spiegherannoe ai più piccoli (ma anche ai grandi) i segreti dei dinosauri cinematografici. Apertura nel weekend dalle 14.00 alle 19.00, biglietto intero 5€, ridotto 3€. Ulteriori informazioni su http://www.museofermoimmagine.it

Da venerdì a domenica: Christopher Makos – Altered Images in Galleria Sozzani (gratis)

weekend: mostre di fotografia ad ingresso gratuito a milano
Andy, Centre Pompidou 1986 ©Christopher Makos
La Galleria Sozzani, in corso Como 10 a Milano, ha dedicato una mostra al maestro della fotografia Christopher Makos, definito da Andy Warhol “il più moderno dei fotografi americani”. La mostra, intitolata “Christopher Makos. Altered Images” e visitabile fino al 3 agosto, propone una selezione di 62 fotografie che ripercorrono la scena artistica newyorkese degli anni ’70 e ’80, tra cui 8 opere di grandi dimensioni della serie “Altered Images” realizzate nel 1981, in cui Andy Warhol interpreta la mutevole identità dell’essere umano.
Ingresso gratuito, nel weekend la galleria è aperta dalle 10.30 alle 19.30.

Da venerdì a domenica: “LA NEBBIOSA. Lo sguardo di Pasolini su una Milano ormai scomparsa” (gratis)

mostre gratuite a milano nel weekend: La Nebbiosa al Museo del Risorgimento
“La Nebbiosa”, lo sguardo di Pasolini
su una Milano ormai scomparsa
Il Museo del Risorgimento, in via Borgonuovo, 23, espone fino al 14 settembre una selezione di fotografie della Milano degli anni ’50 e ’60, provenienti dagli archivi di Contrasto e Mufoco-Museo Fotografia Contemporanea, per raccontare come in uno storyboard quei luoghi immaginati e pensati da Pier Paolo Pasolini per il film “La Nebbiosa” (http://www.lanebbiosa.it/). 
Scatti d’epoca di maestri come Gianni Berengo Gardin, Ferdinando Scianna, Federico Garolla, aiuteranno ad immaginare quali avrebbero potuto essere i luoghi e i volti di questo film mai girato, attingendo a immagini d’epoca che evocano pezzi di una città che non esiste più. Apertura nel weekend dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30.

Da venerdì a domenica: AriAnteo, il Cinema all’aperto di Milano

E’ entrata nel vivo a Milano la tradizionale rassegna di cinema all’aperto ARIANTEO, organizzata da Anteo spazioCinema in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e con la partecipazione di Corriere della Sera. Tre le location coinvolte dall’iniziativa: il Conservatorio “Giuseppe Verdi” in via Conservatorio 12, il Chiostro dei Glicini di Via San Barnaba 48 e il Cortile di Palazzo Reale in Piazza del Duomo (oltre 500 posti, con caffetteria aperta e facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici). Tra le proiezioni in programma ci saranno i successi cinematografici della stagione passata, alcuni film di recentissima uscita, prime visioni e serate evento. 

rassegne di cinema all'aperto d'estate a milano
“Gravity” (USA, 92′), proiezione domenica 6 luglio dalle 21.30
al Conservatorio di Milano

Domenica 6 luglio, a partire dalle 21.30, al Conservatorio di Milano proiezione di “Gravity” (USA, 92’). Il film di apertura della 70ª edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, diretto da Alfonso Cuaròn e con interpreti Sandra Bullock e George Clooney, ha ottenuto 10 candidature all’86ª edizione dei Premi Oscar.
Lo spazio come terreno di visioni interiori che diventano realtà e di incontro con il sé più profondo: il film racconta la lotta per la sopravvivenza della dottoressa Ryan Stone (Bullock) e del cosmonauta Matt Kowalsky (Clooney), destinati a correre contro il tempo per rientrare sulla Terra prima che carburante ed ossigeno si esauriscano e a confrontarsi con se stessi, i propri limiti, traumi e debolezze. Per ulteriori informazioni si consulti la pagina http://www.spaziocinema.info/news/arianteo-milano.

Sabato e domenica: Biografilm festival, a Milano i più bei documentari italiani ed internazionali

Per la prima volta a Milano, fino al 6 luglio 2014 presso lo Spazio Oberdan, Fondazione Cineteca Italiana presenta Biografilm Festival, una rassegna composta da 9 titoli provenienti dalle ultime due edizioni del festival bolognese omonimo, che propone documentari presentati negli ultimi mesi ai principali festival di cinema del mondo.

biogramfilm festival 2014 a milano a giugno 2014
Is the Man Who Is Tall Happy? An Animated Conversation With Noam Chomsky (Francia, 2013, 90′)
tra i lungometraggi in proiezione a Milano per il Biogramfilm Festival


Nel weekend un documentario “animato”, Is the Man Who Is Tall Happy? An Animated Conversation With Noam Chomsky, ci permetterà di scoprire la vita e l’opera del padre della linguistica moderna, Noam Chomsky, controverso professore del MIT, filosofo, linguista, attivista pacifista e agitatore politico nonché uno dei più importanti pensatori moderni. Proiezione sabato dalle 19.00 e domenica dalle 21.15. Altre info su http://oberdan.cinetecamilano.it/eventi/biografilmfestival-a-milano/

Biglietto intero 7€, ridotto 5,50€ (possessori di Cinetessera o studenti universitari), intero per la proiezione pomeridiana feriale 5,50€ (ridotto 3,50€).

Da venerdì a domenica: Cildo Meireles. Installations in Hangar Bicocca (gratis)

E’ ancora visitabile in Hangar Bicocca a Milano la mostra “Cildo Meireles-Installations”, a cura di Vicente Todoli. Cildo Meireles, nato nel 1948 a Rio de Janeiro, è considerato uno degli iniziatori dell’arte concettuale ed è stato tra i primi a sperimentare, fin dagli anni 60, installazioni immersive e multisensoriali che richiedono il totale coinvolgimento del pubblico.

mostre d'arte contemporanea a milano nel weekend
Babel, complessa installazione visiva e sonora di Cildo Meireles,
esposta in Hangar Bicocca fino al 20 luglio 2014
(PH: Paolo Vanadia)

La personale comprende 12 tra le più importanti installazioni realizzate dall’artista tra il 1970 e oggi, opere che rivelano pienamente il loro significato solo nel momento in cui sono attraversate, coinvolgendo oltre alla vista, anche l’udito, il tatto, l’olfatto e addirittura il gusto.

mostre di arte contemporanea gratis a milano: Cildo Meireles in Hangar Bicocca
Un pontile, il cielo, le acque mosse in Marulho (1991-1997), una
installazione che presenta un mare costituito da diciassettemila libri

Ci ha stupito più di tutte l’installazione Marulho, descritta dall’artista come “una sorta di realtà virtuale low-tech”. Una rampa di legno allungata sopra una distesa di libri stampati con immagini di acqua: l’installazione è arricchita dal sussurro della parola “acqua”, in 85 lingue differenti, che crea un rumore simile al mormorio delle onde.

ORARI: da venerdì a domenica 11.00-23.00
INFO: http://www.hangarbicocca.org/


Da venerdì a domenica: il mondo di Leonardo da Vinci in mostra a Milano

Da venerdì a domenica, dalle 10.00 alle 23.00, è possibile scoprire il genio di Leonardo da Vinci, grazie alla mostra interattiva e multidisciplinare Leonardo3 – Il Mondo di Leonardo, ospitata in Piazza della Scala, all’ingresso della Galleria Vittorio Emanuele II, nei prestigiosi spazi delle Sale del Re.

Cosa fare sabato 14 dicembre e domenica 15 dicembre Milano: Leonardo ingegnere mostra
Ph. By Edoardo Zanon via Wikimedia Commons


La mostra presenta oltre 200 macchine interattive in 3D, e ricostruzioni fisiche delle macchine di Leonardo, molti inediti, realizzati nel rigoroso rispetto del progetto originale, che si ritrova nelle migliaia di pagine, appunti e disegni contenuti nei più importanti manoscritti arrivati fino ai nostri giorni: il Manoscritto B, il Codice del Volo e il Codice Atlantico.
INFO | COSTI: post dedicato | intero 12€, studenti/riduzioni 11€, gruppi 10€, bambini/ragazzi 9€, gruppi scolastici 6€


Paolo Vanadia, Giulia Minenna
Una nota per chi ci segue tramite la newsletter: questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.
Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM