Idee, storie, connessioni: i Mondiali del Libro a Milano e il progetto di scrittura collettiva Inchiostro di Puglia

blogger_michele_galgano_res

Idee, storie, connessioni: i Mondiali del Libro a Milano e il progetto di scrittura collettiva Inchiostro di Puglia

Idee, storie, connessioni: Michele Galgano e il progetto di scrittura collettiva Inchiostro di Puglia 

In queste giornate, scandite dalle partite dei mondiali di calcio in Brasile e da notizie più o meno buone sul fronte dell’economia e della politica, abbiamo incrociato i nostri destini creativi con Michele Galgano e Cristina di Canio.
Inchiostro di Puglia, mappa narrativa della regione più bella d'Italia
Michele Galgano, al centro con la t-shirt di Inchiostro di Puglia
Michele, classe 1977, nato a Gioia del Colle ma cresciuto a Castellaneta, si è trasferito a Milano dal 2001. Con Marilia Fico e Tiberio Ludovico ha lanciato Inchiostro di Puglia, un progetto di scrittura collettiva sulla Puglia, una mappa narrativa che vuole raccontare questa regione attraverso le sue città. Ogni città un racconto, inedito e scritto da un autore pugliese. Il progetto prevede anche aperitivi d’autore, presentazioni letterarie, eventi in Puglia e a Milano finalizzati alla promozione turistica e della letteratura in generale.
i mondiali del libro tra le iniziative per Letti di Notte 2014
Tra gli autori che hanno aderito ad Inchiostro di Puglia anche Pino Aprile
(in foto, col suo best seller “Terroni”)
Tra gli autori che hanno già aderito all’iniziativa figura anche Pino Aprile, giornalista e scrittore italiano autore di libri tradotti in più lingue come “Elogio dell’errore” ed “Elogio dell’imbecille” e noto per il saggio giornalistico-best seller “Terroni” (350.000 copie vendute, 30 ristampe dal 2010).

Cristina Di Canio e la libreria Il Mio Libro a Milano
Cristina Di Canio di fronte alla sua libreria, Il Mio Libro.
Foto di Stefania Ciocca.
idee, storie, connessioni: l'iniziativa #librosospeso e il piacere della lettura
#librosospeso, un’iniziativa sorprendete di Cristina Di Canio divenuta
in brevissimo tempo virale

Idee, storie, connessioni: Cristina Di Canio e i #mondialidellibro da “Il Mio Libro” a Milano

Passiamo a parlare di Cristina Di Canio: Cristina è per sua stessa ammissione una “spacciatrice di sogni”: libraia, a novembre 2010 ha aperto “Il Mio Libro”, una piccola libreria in via Sannio 18 a Milano. Tempo fa Cristina ha lanciato un’iniziativa divenuta in poco tempo virale, il #librosospeso.
Seguendo l’antica tradizione solidale partenopea del caffè sospeso, alcuni clienti della libreria comprano libri da regalare a chiunque passi di lì in seguito, regalando personaggi, scritture, storie, curiosità e soprattutto il piacere di scoprire un autore nuovo.

Seguite i #mondialidellibro sui canali Twitter, InstagramFacebook di Eventiatmilano.it!

Non è finita qui! in occasione di Letti di Notte, iniziativa che vedrà aperte nella serata di sabato 21 giugno moltissime librerie in tutta Italia, Cristina Di Canio ha ideato i Mondiali del libro, una sfida letteraria tra ventidue scrittori italiani, coach ciascuno di una delle 22 squadre in lizza per il premio finale.
Quattro gironi, fasi eliminatorie con due squadre selezionate per ogni girone, attraverso il voto espresso dal pubblico presente su schede consegnate da Cristina all’inizio di ogni match letterario. A seguire, come nella competizione in corso in questi giorni in Brasile, i quarti di finale, le semifinali e la finalissima che sancirà la squadra vincitrice composta da coach e dall’autore scelto per rappresentare la nazione.
Seguite i #mondialidellibro e #lettidinotte sulle pagine twitter, instagram e facebook di E@M e di TorinoNightLife (twitter, facebook) e tramite la diretta web su Radiopanesalame.

Paolo Vanadia

DOVE | QUANDO
Letti di Notte è un’iniziativa che coinvolge librerie, biblioteche e altre location in tutta Italia.
I Mondiali del libro sono ospitati dalla libreria “Il Mio Libro”, in via Sannio 18 a Milano.