Dall’8 al 12 Maggio: Salone Internazionale del Libro di Torino

download4

Dall’8 al 12 Maggio: Salone Internazionale del Libro di Torino

Si apre giovedi 8 maggio la ventisettesima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, una delle più importanti manifestazioni culturali in cui è possibile incontrare il meglio dell’editoria italiana ed internazionale.

Il Salone rappresenta un’occasione unica per scrittori e lettori per incontrarsi e riflettere sul valore del libro e della lettura. 
Un evento ricco anche di appuntamenti con la musica, incontri con i grandi autori ed il teatro.
Il tema di questa edizione è il Bene, due i paesi ospiti di questa edizione, il Veneto e, ospite d’onore la Santa Sede
Il Salone sarà allestito in quattro sale del polo fieristico del Lingotto fra cui segnaliamo il Padiglione 3, headquarter del Paese ospite d’onore, in cui verrà riprodotto il selciato di Piazza San Pietro e la maestosa cupola nel progetto di Donato Bramante, di cui proprio quest’anno si celebreranno i 500 anni dalla sua morte.

L’evento inaugurale è atteso per giovedì alle 15, ad aprire ufficialmete il Salone sarà Dario Franceschini, ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, a cui seguirà un confronto con Salvatore Settis e il direttore del Sole 24 Ore, Roberto Napoletano, per fare il punto sulla tutela e valorizzazione dei beni culturali in Italia.

Per la prima volta saranno presenti anche alcuni editori indipendenti a cui è dedicato lo spazio Progetto Officina, nel Padiglione 1.
Presso il Padiglione 2 ritorna Casa CookBook, interamente dedicata alle pubblicazioni enogastronomiche e di cucina, che quest’anno amplia l’offerta con un’area workshop in cui il pubblico sarà direttamente coinvolto.

Sempre nel  Padiglione 2, sarà ospitato il progetto Book to the future dedicato al tema dell’evoluzione digitale e che ospita 10 startup internazionali selezionate attraverso un bando per progetti di editoria digitale, realizzato in collaborazione con il Digital Festival e il contributo di Regione Piemonte e che offrono servizi innovativi per la fruizione dei contenuti editoriali multimediali.

Spazio anche ai più piccoli con il Bookstock Village (Padiglione 5), la grande area sostenuta dalla Compagnia di San Paolo e dedicata in particolare ai giovani da 0 a 20 anni, dove i riflettori saranno puntati sull’Europa, sull’etica spiegata ai ragazzi, sulle opportunità del clouding e, per la prima volta, si parlerà anche di fumetti e graphic novel.

Il Salone ospiterà tantissimi concerti, rappresentazioni teatrali e suggestive letture.

Ecco alcuni eventi scelti per voi.

Giovedì 8 alle 20 con l’attore Alessandro Preziosi che leggerà uno dei più bei passi delle Confessioni di Sant’Agostino, sempre alle 20, il pianista iraniano Ramin Bahrami, con la collaborazione del redattore de La Stampa Alberto Sinigaglia, racconterà l’origine della sua passione per la musica, facendo riferimenti alla sua Autobiografia e suonando qualche pezzo di Bach.




Venerdì 9 alle 20 il grande pianista, compositore e produttore Nicola Piovani, parlerà della sua autobiografia La musica è pericolosa

Domenica alle 17 invece sono attesi i reading dell’attrice e autrice siciliana Isabella Ragonese e  dell’attore Giuseppe Battiston, che leggeranno alcuni passi de La ragazza con l’orecchino di perla, di Tracy Chevalier, facendo riferimento alla recente mostra d’arte Bolognese del quadro di Vermeer.

Sabato 10 alle 13.30, Alberto Angela spiega la Cappella Sistina e domenica 11 alle 12.30 Philippe Daverio racconterà della grande arte veneta.

Domenica 10 alle 20.30, Cesare Picco, uno dei più famosi e amati pianisti italiani, metterà in scena uno dei suoi Concerti al buio.

Nella giornata conclusiva, lunedì 12, gli allievi del conservatorio di Torino eseguiranno un quartetto per celebrare la presentazione del libro che il critico musicale e musicologo Quirino Principe ha dedicato ai quartetti di Beethoven.

Si conclude lunedì al Salone la dodicesima edizione di Adotta uno scrittore con una grande festa che coinvolgerà 24 scrittori e i ragazzi delle scuole piemontesi.
 Adotta uno scrittore è un progetto della Fondazione per il Libro la Musica e la Cultura, riconosciuto come una delle iniziative più originali ed efficaci per la promozione della lettura e della scrittura fra i giovani.
Il progetto è sostenuto dall’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte, in accordo con l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte – Direzione Generale Regionale.

Salone Off:  il Fuorisalone del Salone del Libro

Per ogni Salone che si rispetti, c’è sempre un (fuori)Salone, il Salone Off – Salone del Libro diffuso , l’evento esterno al Salone del Libro che invaderà Torino e sei comuni limitrofi (Chivasso, Moncalieri, Orbassano, Pinerolo, Rivoli, Settimo Torinese ) e che si concluderà il 19 maggio.

Più di 300 eventi in circa 200 location diverse fra teatri, librerie, biblioteche, ex
fabbriche, scuole, circoli, locali, strade e piazze, centri di quartiere, musei, ospedali, case popolari,
impianti sportivi, centri di protagonismo giovanile, caffè, gallerie, esercizi commerciali, botteghe,
mercati, parchi e giardini, luoghi religiosi che rimarranno aperti in occasione della presenza della Santa Sede come paese ospite d’onore 2014.

In calendario incontri con autori, readings, spettacoli teatrali, concerti, proiezioni di film, documentari e cortometraggi, dialoghi tra scrittori e studenti nelle scuole, scambi di libri, fiere del libro en plen air, seminari e dibattiti, mostre, degustazioni e dimostrazioni di cucina, laboratori per bambini e letture ai più piccoli, passeggiate letterarie, corse e tour in bicicletta, performance di danza, canti, recite di poemi e gare di poesia (le cosiddette poetry slam), workshop.

Fra gli appuntamenti del Salone Off ci piace molto segnalarvi due iniziative che coinvolgeranno chiunque passerà da Torino che sarà vestita di poesia con i
CarminaOff: testi lirici a sorpresa si depositeranno nelle vetrine dei negozi e in tanti altri luoghi
della città.

 La poesia invaderà la città non solo con i versi di CarminaOff, ma anche con tante altre iniziative. Tra queste #DuecentoPerDante: quasi duecento studenti del Liceo Classico Massimo D’Azeglio scenderanno in piazza Carlo Alberto per recitare e regalare a chi passa 33 canti scelti dalla Divina Commedia, imparati a memoria, in una sorta di staffetta poetica.

 Gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito, ad eccezione di alcuni spettacoli o mostre.
Qui il programma del Salone OFF

 DOVE / QUANDO

Salone del Libro: Lingotto Fiere, via Nizza, 280 – Torino
Da giovedì 8 a lunedì 12 maggio 2014
Orari: giovedì ‐ domenica – lunedì – ore 10,00 ‐ 22,00; venerdì – sabato – ore 10,00 – 23,00.

Salone OFF: varie location a Torino, Chivasso, Moncalieri, Orbassano, Pinerolo, Rivoli, Settimo Torinese Dal 29 aprile al 19 maggio.

COSTI
Salone del Libro: Biglietto intero € 10.00, ridotto € 8.00
Salone OFF: ingresso gratuito, ad eccezione di alcuni spettacoli o mostre.

INFO
www.salonelibro.it