Sabato 22 marzo a Palazzo Moriggia il secondo appuntamento del progetto Milano e la Memoria 2014

blogger_antonio_Scurati_milano_memoria_res

Sabato 22 marzo a Palazzo Moriggia il secondo appuntamento del progetto Milano e la Memoria 2014

Sabato 22 marzo, dalle ore 18.00, presso la Sala conferenze di Palazzo Moriggia si terrà il reading di Antonio Scurati, “Una Storia Romantica”, secondo appuntamento delle giornate previste nel progetto “Milano e la Memoria 2014”.
Il progetto, nato da un’idea di Daniele Biacchessi e Ponti di Memoria, e realizzato da Comune di Milano e ARCI Milano in collaborazione con Fondazione RCS e Fondazione Feltrinelli, è un progetto di riqualificazione dell’identità e della memoria di Milano, attraverso la ricostruzione del passato drammatico di una città che spesso ha saputo reagire e dimostrare di essere città aperta, democratica e antifascista.
reading a milano: antonio scurati legge Una storia romantica a Palazzo Moriggia sabato 22 marzo
Reading di Antonio Scurati a Palazzo Moriggia, sabato 22 marzo dalle 18.00
(Foto da http://www.jewishandthecity.it/)
La data scelta per questo nuovo appuntamento è una delle date simboliche che hanno segnato la storia della città: il 22 marzo, infatti, ricorre l’anniversario dell’ultima delle “Cinque giornate di Milano”, l’insurrezione popolare scoppiata, durante il Risorgimento, il 18 marzo 1848 che infiammò le strade della città, portando alla liberazione di Milano dal dominio austriaco.
Nella sede del Museo del Risorgimento di Milano Antonio Scurati leggerà le parti più significative del suo romanzo “Una Storia Romantica” (Bompiani, 2007), che unisce eventi di fantasia a fatti realmente accaduti. Il cardine attorno a cui si sviluppa la narrazione è una dolorosa precarietà sentimentale, che oggi siamo condannati a vivere tra ideali e amori assoluti.
Milano e la Memoria 2014, un progetto di riqualificazione dell'identità e della memoria di Milano.
Milano e la Memoria 2014, il programma dell’iniziativa
Come spiega Daniele Biacchessi, direttore artistico del progetto e presidente di Arci Ponti di Memoria, “La memoria che interessa a noi è quella che si trasferisce dal passato al futuro e giunge come memoria viva alle nuove generazioni che nulla sanno di Storia, perché nulla è scritto sui loro libri di testo. L’unico modo per realizzare questa complicata operazione culturale è mettere insieme tutti quegli artisti che da soli promuovono la cultura, non il culto, della memoria e l’impegno civile”.
Il progetto “Milano e la Memoria 2014” proseguirà fino a luglio di quest’anno, in tre date:
– 24 aprile (Verso il 25 aprile, Anniversario della Liberazione Italiana dal Nazi – Fascismo)
– 9 maggio (Giorno della Memoria delle Vittime del Terrorismo )
– 11 luglio (Anniversario della Morte di Giorgio Ambrosoli).

 

Angela Maggio

DOVE | QUANDO
Museo del Risorgimento – Palazzo Moriggia, via Borgonuovo 23, Milano
Sabato 22 marzo 2014 dalle ore 18.00

COSTI
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

INFO
www.facebook.com/milanoelamemoria
www.pontidimemoria.it (Associazione Ponti di Memoria)
02-88464176 (Museo del Risorgimento – Palazzo Moriggia)