25 giugno: inaugurazione alla Statale di Milano della mostra ad ingresso gratuito sulle applicazioni del Grafene

blogger_grafene_2

25 giugno: inaugurazione alla Statale di Milano della mostra ad ingresso gratuito sulle applicazioni del Grafene

Il Grafene, la nano particella spessa appena un atomo di carbonio scoperta nel 2004 da due scienziati dell’Università di Manchester, André Geim e Konstantin Novoselov, è realmente al centro di una rivoluzione tecnologica con una miriade di applicazioni pratiche: dalla biomedicina all’ambiente, alle costruzioni, alla mobilità, alla costruzione di computer potentissimi e miniaturizzati, così come di tablet pieghevoli da infilare nel taschino.
Dal 25 giugno la Statale di Milano ospita la mostra “Grafene: il futuro in 2D, come ci cambierà la vita”
Potete scoprire il Grafene, le sue proprietà e le sue applicazioni grazie alla mostra “Grafene, il futuro in 2D, come ci cambierà la vita”, aperta al pubblico dal 25 giugno al 3 luglio, weekend escluso, nell’antico chiostro della Università Statale di Milano, presso il Colonnato di Largo Richini.

Dal 25 giugno la Statale di Milano ospita la mostra “Grafene: il futuro in 2D, come ci cambierà la vita”
Micrografia di un foglio di grafene increspato
Mesoscopic Physics Group, University of Manchester
Le installazioni in mostra sono state realizzate da dodici studenti delle università milanesi, alunni del Collegio di Milano, durante un project-work durato diversi mesi.
Il percorso della mostra comincia da una descrizione del mondo nanotecnologico (pannello 1) di cui il Grafene è protagonista (p. 2). 
Prosegue illustrando lo stato dell’arte degli investimenti economici, brevettuali e di risorse coinvolte nel mondo (p. 3,4). 
Continua e finisce con la descrizione delle aree tecnologiche dove è stato stimato esserci le applicazioni che avranno il più alto impatto sulla sostenibilità: mobilità, architettura e materiali, medicina e genetica, energia e elettronica (p. 5,6,7,8). 
Qui sotto il video prodotto dalla European Graphene-Flagship initiative che spiega alcune delle proprietà che fanno del Grafene un materiale sempre più oggetto di attenzione per le singolari qualità e al centro della ricerca tecnologica per tutte le sue possibili applicazioni.

DOVE | QUANDO
Università Statale di Milano, Ingresso via Festa del Perdono, 7 – Milano
Dal 25 giugno al 3 luglio 2013, esclusi sabato e domenica, dalle 10.00 alle 19.00

COSTI
Ingresso libero

INFO
http://www.collegiodimilano.it