Fino a domenica 7 aprile, mostra ad ingresso gratuito presso la Cavallerizza di Radetzky di Milano

18-hayez-cristina-belgiojoso-trivulzio1

Fino a domenica 7 aprile, mostra ad ingresso gratuito presso la Cavallerizza di Radetzky di Milano

Da qualche settimana, precisamente dal 22 marzo, la Cavallerizza di Radetzky, maneggio coperto in via Carlo Foldi 2 a Milano, è diventata la sede per gli uffici milanesi del FAI – Fondo Ambiente Italiano.

Per l’occasione, il FAI ha deciso di omaggiare Cristina di Belgiojoso – una delle donne più importanti del Risorgimento Italiano – con una mostra, visitabile gratuitamente fino a domenica 7 aprile, che raccoglie arredi, ricordi e memorie provenienti dal Castello di Masino, altro bene del FAI.

DOVE | QUANDO
La Cavallerizza di Radetzky, via Carlo Foldi 2, Milano | Fino a domenica 7 aprile 2013 

Orari: 10.00-18.00 con ultimo ingresso alle 17.30

COSTI
Ingresso libero

INFO
Website: http://www.fondoambiente.it/Attivita-FAI/Index.aspx?q=il-fai-inaugura-la-cavallerizza
Email: info@fondoambiente.it

NOTE
La Cavallerizza di Milano venne eretta tra il 1910 e il 1914 come maneggio militare per il Regio Demanio. L’edificio è stato a lungo noto anche come Cavallerizza Radetzky per via della prossimità al forte di Porta Tosa, voluto dal Feldmaresciallo austriaco nel 1848/9, presto abbandonato e infine distrutto. 

In seguito all’accordo del settembre 2011 tra la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia, la Biblioteca Nazionale Braidense e il FAI, La Cavallerizza dal luglio 2012 ospita l’archivio dell’emeroteca della Biblioteca Nazionale Braidense, oltre che la sede del FAI.