Cosa fare sabato 19 e domenica 20 gennaio a Milano e dintorni: eventi gratuiti scelti da Eventi a Milano per bambini, mostre mercato, fotografia, teatro, musica jazz, rievocazioni di feste popolari

Cosa fare sabato 19 e domenica 20 gennaio a Milano e dintorni: eventi gratuiti scelti da Eventi a Milano per bambini, mostre mercato, fotografia, teatro, musica jazz, rievocazioni di feste popolari

Ancora un week end ricco di proposte scelte per voi da Eventi Milano!

Iniziamo con le nostre proposte per bambini.
Ne abbiamo scelte tre.

Sabato 19 gennaio dalle 10 la Biblioteca di San Cristoforo (via San Cristoforo 6, Milano) ospita un laboratorio di danza ispirato al mondo degli animali.
Oltre all’insegnamento dei primi passi di danza, durante il laboratorio, saranno realizzati piccoli oggetti e costumi in carta pesta.
Si consiglia abbigliamento comodo e calze antiscivolo.
La partecipazione è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria al numero 0288465806.

Continuano al  Piccolo Teatro Strehler (largo Greppi, 1) gli appuntamenti  alla scoperta dei luoghi nascosti del teatro, per sbirciare dietro le quinte e visitare la scuola del teatro.

Il percorso è consigliabile a bambini dai 6 anni. Ingresso previsto per le 10 di domenica 20 gennaio. La visita-spettacolo è ad ingresso gratuito ma con prenotazione obbligatoria al numero 02-848800304.

Se avete già avuto l’opportunità di scoprire l’installazione di Anselm Kiefer I Sette Palazzi Celesti, e pensate che ai vostri bambini possa piacere, oppure se avete voglia di cogliere l’occasione per ammirarla assieme a loro, domenica 20 gennaio alle 11.15 potrebbe essere la giusta occasione.

Presso Hangar Bicocca, infatti, è previsto un laboratorio ispirato all’installazione in cui i bimbi, dai 3 ai 6 anni, potranno comprendere e giocare con l’opera… cercando tutte le stelle del cielo e, magari, aggiungendone alcune!

La partecipazione è gratuita, per prenotazioni scrivere a hbkids@hangarbicocca.org

Appuntamenti per tutta la famiglia, invece, presso la Fabbrica del Vapore (via Procaccini 4, Milano) dove, dalle 9 di sabato 19 gennaio, sarà allestito il mercato della terra in cui sarà possibile incontrare produttori del parco agricolo sud in cui saranno allestite “vetrine” con prodotti artigianali, biologici e a km 0.

Sempre sabato 19, alle 21, invece, presso Cascina Linterno (via Fratelli Zoia 194, Milano), si potrà partecipare alla festa contadina organizzata in occasione della Festa di Sant’Antonio Abate durante la quale verrà acceso il falò su una grande catasta attorno la quale è prevista la benedizione degli animali domestici. Verrà, poi, distribuito vin brulè, tè, cioccolata calda e dolcetti

Prosegue, presso la Casa delle culture del mondo (via Giulio Natta 1, Milano), la mostra Vietnam, cultura di riso e bambù.
Sabato 19 gennaio, dalle 17, è previsto un incontro con l’autore, Massimo Allegro, durante il quale verranno proiettate anche foto scattate in Laos e durante altre esperienze in Medio Oriente. L’ingresso è libero e gratuito.

Per chi, invece, non ha ancora mai visitato il museo del Novecento o ha voglia di rivederlo e ama la buona musica, per domenica 20 alle 11, presso la Sala Fontana, è previsto un concerto in memoria di Luciano Berio, compositore italiano scomparso 10 anni fa, e musicista innovativo, precursore della musica elettronica.
Il costo del concerto è compreso nel prezzo del biglietto.

Una proposta per una gita fuori porta a Salò per la mostra mercato Profumo di tartufo. Una tre giorni (dal 18 al 20 gennaio) dedicata al tartufo nero.

Previste degustazioni guidate, aperitivi e conferenze.

Info al sito del comune di Salò

Per finire, segnaliamo un evento a scopo benefico organizzato dalla Croce Rossa Italiana, comitato locale di Milano, in collaborazione con il Comune di Milano.

Domenica, 20 gennaio alle 21, presso il Teatro dal Verme (San Giovanni sul Muro 2, Milano) concerto Jazz “Il suono del jazz“, con Paolo Tomelleri Swing Band e Joyce Yuille-Enrico Intra Duo.

Il ricavato sarà devoluto al Comitato Cri di Milano ed, in particolare alla casa di Teddy, casa accoglienza per i famigliari di pazienti ricoverati in strutture sanitarie della città.

Costo dei biglietti a partire da 16,50 euro

Leave a comment