Mostra “Three Generations” di Jane McAdam Freud al Whitelabs

Jane-Mcadam-Freud-Us-2-2012-Photo-89-x-63-cm-framed-These-photos-were-used-with-permission-from-Jane-Bown-Simon-Barber

Mostra “Three Generations” di Jane McAdam Freud al Whitelabs


Che possiamo dire. Meglio (segnalarvelo) tardi che mai!
Domani sera 31 Luglio chiude al Whitelabs la mostra dal titolo Tre generazioni (Three Generations), di Jane McAdam Freud, figlia di Lucien Freud e nipote di Sigmund Freud.

L’artista per 23 anni non vede il padre e inizia la sua carriera come Jane McAdam.
In occasione di un premio assegnatogli dalla città di Londra si scopre il suo vero nome. Dopo questo evento incontra il padre e il loro rapporto rimane vivo sino alla sua morte.

Inizia un secondo tempo di produzione artistica come Jane McAdam Freud.
Solo prima di morire Lucien posa per la figlia, e Jane lo ritrae, fa dei collage di immagini e realizzza delle sculture “per mantenerlo vivo”.

Le opere esposte sono dedicate al padre, scomparso l’anno scorso e una serie di disegni ispirati dalla collezione di arte antica di Sigmund Freud, inoltre sono presenti una serie di lavori dal titolo After Bacon, dedicati al corpo, corpi di uomini e donne legati, ma disgiunti.

In occasione della mostra verrà proiettato un video dal titolo Dead or alive, girato al Freud Museum di Londra e dedicato a Sigmund Freud e alla teoria psicoanalitica.

Jane McAdam scultrice riprende l’espressione del nonno Sigmund “la pietra parla”, per renderla opera d’arte.

DOVE | QUANDO
Whitelabs, Via Gerolamo Tiraboschi, 2/76 Milano | Fino al 31 Luglio 2012, 11.00 – 13.00 e 14.00 – 19.00

INFO
Website: http://www.whitelabs.it/sito/, http://www.istitutofreudiano.it/
Infotel: +39 346 47 11 759
Email: pr@whitelabs.it

COSTI
ND (verificare sul posto)