Olio Officina Food Festival Condimenti per il palato e per la mente@Palazzo Giureconsulti

OlioOfficina

Olio Officina Food Festival Condimenti per il palato e per la mente@Palazzo Giureconsulti

Olio Officina Food Festival
Condimenti per il palato e per la mente@Palazzo Giureconsulti



Quando>> Fino a Domenica 29/01/2012
Dove>> Palazzo Giureconsulti, piazza Mercanti 2, Milano

Costi>> Da verificare sul posto. Ingresso 15€ (quota per 1 giorno per i non professionisti del settore); 160-100€ (quota per 2 giorni e per 1 giorno per i professionisti del settore)
Programma>> http://olioofficina.com/programma.php

Olio Officina Food Festival – Condimenti per il palato & per la mente è un progetto culturale con cui si intende riformulare l’abituale approccio con i grassi, e più in generale con i condimenti, in cucina. L’obiettivo è soddisfare l’urgente necessità di volgere lo sguardo a nuovi percorsi esplorativi, attraverso l’adozione di linguaggi e stili interpretativi inediti e inusuali. Olio Officina Food Festival non è soltanto cultura materiale, ma è soprattutto un luogo di cultura alta e di confronto. Da qui l’impegno a non confinare l’attenzione ai soli condimenti che soddisfano il palato, ma di estendere equamente il medesimo interesse anche ai condimenti che nutrono e impreziosiscono la mente. All’interno del festival, pertanto, accanto all’officina, c’è un apposito spazio per il salotto e l’intrattenimento.

Tra i vari incontri aperti al pubblico, sabato 28 alle 10.15 ha luogo l’incontro – all’interno dell’Area Cooking L’olio da olive e la cucina che non esiste, con Carmelo Chiaramonte, una panoramica delle ricette della Magna Grecia di Sicilia e della cucina contadina siciliana del ‘900.

Nel tardo pomeriggio, invece, Vittorio Castellani (Chef Kumalè) dà vita all’incontro L’olio extra vergine di oliva nella cucina del resto del Mondo, a proposito del posto che l’olio ricavato dalle olive occupa nelle cucine degli altri Paesi, un piccolo viaggio intorno alle cucine del mondo tra aneddoti e ricette.

Domenica 29, invece, all’interno de Il salotto culturale – Fabio Piccoli e Lavinia Furlani presentano il volume Enogastronomicamente Comunicando: comunicare l’identità, manuale incentrato sull’esaltazione dei valori identitari delle aziende e dei produttori.

Tra gli eventi dell’Area Cooking, Giuseppe Capano e Luigi Caricato discutono – a partire dalle 11.45 – di cucina, con La frittura è nell’oliva e Paure ingiustificate, la frittura non fa male.

Per i più piccoli, nel pomeriggio – dalle 17.15 alle 18.30 – Francesco Caricato e il Centro Culturale Casa dell’Olivo propongono Il naso dei bambini per l’olio, breve corso di degustazione per i più piccoli. Infine, anche per tutta la giornata di domenica sono previsti corsi di degustazione, a partire dalle 11 e fino alle 19.30.