Eventi – Cinema (Le rassegne di Marzo@Spazio Oberdan)

Eventi – Cinema (Le rassegne di Marzo@Spazio Oberdan)

Spazio Oberdan
Le rassegne di Marzo@Spazio Oberdan

Quando>> Fino a fine marzo
Dove>> Spazio Oberdan, Viale Vittorio Veneto 2 angolo piazza Oberdan, Milano
Info>> tel. 0277406316
Costi>> Cinetessera annuale: € 3,00; Biglietto d’ingresso: € 5,50; Spettacoli delle h 15 e h 17 feriali e h 15 festivi: € 3,50; Biglietti in prevendita: € 6,00 (più diritti di prevendita); I tesserini delle Università sono validi come Cinetessera 2010
Visto su>> http://www.cinetecamilano.it/2010/rassegne_oberdan.html

Nei mesi di marzo e aprile dedicheremo una piccola tenitura al film vincitore dell’edizione 2010 del Concorso CineCine-Mondo riservato alle scuole, Eep!, di cui la Cineteca ha acquisito i diritti per il circuito non commerciale. Eep!, come il precedente Nanè Jaisalmer – Il sogno diventa realtà (vincitore nel 2009), è un bellissimo esempio di quel cinema di qualità per ragazzi che produce ogni anno nel mondo tanti film meritevoli, purtroppo invisibili sugli schermi italiani, sui quali peraltro latitano clamorosamente anche opere nostrane pensate per i ragazzi.



All’ultima Mostra del Cinema di Venezia, dove era presente in concorso, Ovsyanki (Silent Souls) aveva suscitato grande ammirazione, tanto da entrare subito nella ristretta cerchia dei film candidati al Leone d’Oro. Poi le cose sono andate diversamente, ma il valore dell’opera resta intatto. Così, dal momento che per una di quelle ben note anomalie della distribuzione cinematografica italiana il film non è ancora stato comprato per il nostro mercato, abbiamo pensato di proporlo noi, in anteprima per le sale, a Spazio Oberdan, convinti che chi ama il cinema non potrà non amare questo piccolo grande film.
Sempre in attesa e in preparazione della rassegna “Trento Film Festival a Milano” (11-15 maggio 2011, Spazio Oberdan), un nuovo appuntamento del programma Alt(r)esere questa volta dedicato a Walter Nones, l’indimenticabile alpinista scomparso il 3 ottobre 2010 sull’Cho Oyu, la “Dea turchese” dell’Himalaya. Saranno i ricordi della moglie Manuela Sparapani Nones a colloquio con l’amico giornalista Roberto Mantovani e l’alpinista Silvio “Gnaro” Mondinelli ad aprire la serata organizzata da Alt(r)ispazi – Associazione culturale Ettore Pagani – in collaborazione con Fondazione Cineteca Italiana.
Una nuova proposta cineteatrale frutto della collaborazione con il teatro Elfo Puccini. Si tratta di un appuntamento davvero imperdibile perché nella sala “Alda Merini” di Spazio Oberdan ospiteremo il grande autore teatrale e cinematografico Israel Horovitz. L’occasione è fornita dalla programmazione all’Elfo Puccini della “Trilogia Horovitz”, composta da tre testi: L’indiano vuole il Bronx (15-20 marzo), Beirut Rocks e Effetto muro (22 – 27 marzo), gli ultimi due inediti in Italia. Horovitz interverrà allo Spazio Oberdan al termine della proiezione di Fragole e sangue, film culto sul movimento studentesco americano della fine degli anni Sessanta di cui fu sceneggiatore.


Ultime proiezioni di Himalaya, il sentiero del cielo della 34enne regista ed etnologa francese Marianne Chaud. Questo suo secondo documentario, girato in condizioni proibitive (dalle temperature rigidissime alla scarsità di ossigeno, all’impossibilità di rivedere il girato se non al momento del montaggio), è un’opera innegabilmente suggestiva, in cui qualità e rigore dello sguardo si coniugano con la genuinità della relazione che la regista riesce a creare con il bambino monaco (e in cui riesce a coinvolgere anche lo spettatore).

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *