Rassegna “Milano ‘900 – Dieci appuntamenti con la storia del XX secolo”

Rassegna “Milano ‘900 – Dieci appuntamenti con la storia del XX secolo”

COSA:
Rassegna “Milano ‘900 – Dieci appuntamenti con la storia del XX secolo”.
Lezioni di storia su “1919 – 1922. Da Piazza San Sepolcro a Palazzo Marino: il fascismo a Milano” , interviene Giovanni Sabbatucci.

DOVE:
Basilica Santa Maria delle Grazie – Milano, Corso Magenta

COSTI:
L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti

QUANDO:
Tutte le Lezioni sono alle ore 21,00.
05 maggio 2010 Giovanni Sabbatucci
1919-1922. Da Piazza San Sepolcro a Palazzo Marino: il fascismo a Milano

12 maggio 2010 Vittorio Gregotti
1933. La Triennale: Milano tra arte e industria

19 maggio 2010 Piero Melograni
1946. Toscanini e la Scala: a Milano rivive un mito

26 maggio 2010 Alberto Melloni
1954. Giovan Battista Montini: un nuovo arcivescovo per Milano

09 giugno 2010 Alberto Martinelli
1961. Il grattacielo Pirelli: la Milano del “boom”

16 giugno 2010 Aldo Grasso
1980. La Tv commerciale: a Milano nasce un nuovo pubblico

23 giugno 2010 Vittorio Vidotto
1969. L’attentato di Piazza Fontana: Milano e il terrorismo

30 giugno 2010 Sergio Romano
1992. L’inchiesta di Tangentopoli: Milano e la fine della prima Repubblica

DETTAGLI:
Dopo il successo de “I Giorni di Milano” l’appuntamento con le Lezioni di Storia torna nella splendida cornice di Santa Maria delle Grazie e indaga le vicende che hanno accompagnato Milano durante tutto il corso del ‘900.

A partire dal 21 aprile e fino al 30 giugno 2010, confermando l’appuntamento del mercoledì alle 21.00, 10 studiosi di prestigio racconteranno 10 date della storia di un secolo che a Milano non è “breve”, partendo dalla rivolta del 1898 repressa nel sangue da Bava Beccaris per arrivare al 1992 dell’inchiesta di Tangentopoli, l’anno che per alcuni è l’inizio della “seconda Repubblica”.

Dieci appuntamenti con la storia, dieci date che hanno segnato l’identità di un città che, lungo un secolo, ha segnato il carattere di una nazione.

Introdotti da Chiara Continisio, Simona Colarizi, Mario Isnenghi, Giovanni Sabbatucci, Vittorio Gregotti, Piero Melograni, Alberto Melloni, Alberto Martinelli, Aldo Grasso, Vittorio Vidotto, Sergio Romano ripercorreranno l’affermarsi dell’identità milanese, dalla rivolta di fine secolo alla rivoluzione futurista, dalle origini del fascismo, all’inaugurazione della Triennale per arrivare poi alla rinascita del dopoguerra, al boom economico, fino alla Milano da bere e della TV commerciale e al tramonto della prima Repubblica, passando per la stagione tragica della strategia della tensione.

Leave a comment